“Conservare la Natura”, presentazione del nuovo libro di Giubilei il 16.09 a Firenze

Contro la solita narrazione trita e ritrita dell’ambiente, la narrazione bolsa di Greta e i suoi accoliti, proponiamo con “Conservare la Natura” di Francesco Giubilei un’ecologia nuova che riconcilia uomo ed ecosistema.

Apre i lavori Jean-Claude Martini, modera Lorenzo Somigli.

La tutela dell’ambiente ambiente vista da Destra. Ne tratta “Conservare la Natura”, nuovo libro a firma del giovane editore Francesco Giubilei che affronta il tema in un’ottica inedita e spesso marginale nel dibattito: quella liberal-conservatore. “Conservare la Natura” pone l’accento sulla necessità di una nuova ecologia che concepisca l’uomo non come nemico assoluto dell’ecosistema ma – in un’ottica pienamente conservatrice – come parte integrante di essa.

Altro punto saliente di “Conservare la Natura” è la visione comunitaria dei beni naturali, figlia dell’insegnamento di uno dei capisaldi del pensiero Roger Scruton ma anche di Alain de Benoist. L’iniziativa è promossa dal think tank Nazione Futura all’Hotel Mediterraneo il prossimo 16 settembre alle 18:00. Modera l’evento Lorenzo Somigli, saluti affidati a Jean-Claude Martini (la sua intervista sulla Corea del Nord), interverranno sul tema anche i candidati di Centrodestra alle Regionali. L’autore intervenne anche alla presentazione di “La democrazia del narcisismo” di Giovanni Orsina.

Francesco Giubilei, classe 1992, è fondatore e presidente di Nazione Futura, think tank conservatore diffuso in tutta Italia. Ha scritto anche “Storia del pensiero conservatore” (2016), “Storia della cultura di Destra” (2018) e “Storia del pensiero conservatore europeo” (2019).

Alberto Rosselli presenta “La rivolta nazionalista irachena del 1941” a Firenze

Ti piacerebbe avere una copia del libro “Conservare la Natura”? Scrivi compilando questo modulo e te ne prenoto una.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.