Quando ho iniziato questa avventura elettorale non mi sono posto obiettivi personali. Ho pensato solo ad impegnarmi e mi sono rimboccato le maniche per dare il meglio di me. Ho trovato l’affetto di molte persone, incontrato amici vecchi e nuovi, e sentito ancora più salde le radici che mi legano al quartiere e a Firenze. Rifarei questa esperienza altre mille volte perché sento di essere cresciuto: non come “politico”, ma come persona.

Con questo spirito vi dico, semplicemente, grazie: 121 volte grazie. Essere il più votato di Forza Italia nei quartieri, e complessivamente il secondo tra le liste collegate ad Angela Sirello nel quartiere 5, è un risultato inaspettato, ma che mi inorgoglisce e mi sprona a proseguire su questa strada: sempre con i piedi ben piantati per terra e consapevole di avere ancora molto da imparare. Vi prometto, sin d’ora, che nemmeno una delle preferenze che mi avete accordato andrà sprecata.

Anche se questo grande risultato non mi consente di entrare nel Consiglio di Quartiere, perché Forza Italia non ha ricevuto voti a sufficienza, porterò avanti con serietà e con tutte le mie forze gli impegni che ho preso con voi. Vigilerò sull’attività del Consiglio affinché questa istituzione sia consapevole dell’importante ruolo di intermediazione che svolge nei confronti dei cittadini; e non mancherò di analizzare, documentare e segnalare tutte le situazioni e le problematiche che vorrete portare alla mia attenzione.

Tutti gli abitanti del quartiere, anche quelli che non mi hanno votato, potranno sempre trovare in me un interlocutore attento e disponibile. Perché la politica, per me, rimarrà sempre prima di tutto un servizio alla comunità e non una professione.

Vi invito, dunque, non solo a incontrarci nel quartiere, dove mi vedrete sempre molto attivo, ma a seguire con attenzione la mia pagina Facebook. Rimarremo, così, in contatto e vi terrò aggiornati sugli eventi che organizzeremo insieme all’associazione culturale Nazione Futura, il prossimo sarà il 3 luglio. Il mio sito web diventerà un osservatorio sempre attento non solo sulle tematiche fiorentine, ma anche su ciò che riguarda la Toscana e la politica nazionale. Il percorso continua, insieme.

Lorenzo Somigli

Annunci