Via Caduti di Cefalonia, Cellai e Somigli attaccano il PD: “Perché non si è progettato la viabilità prima della nuova linea della tramvia?”

Jacopo Cellai capogruppo in Forza Italia in Palazzo Vecchio e candidato capolista in Comune e Lorenzo Somigli candidato al Consiglio del Quartiere 5 criticano l’acquisizione da parte del Comune di via Caduti di Cefalonia con conseguente trasformazione in viabilità. Un progetto che chiama in causa direttamente la tramvia.

“Siamo venuti a conoscenza di una delibera che prevede l’acquisizione da parte del Comune di via Caduti di Cefalonia, ovvero una strada privata ora assoggettata ad uso pubblico”.

“Dietro questo però c’è dell’altro. Come si legge nel testo di questa delibera (N.2018/G/00701), si prevede, a seguito della realizzazione della nuova tramvia, che via Caduti di Cefalonia sia utilizzata anche come vena stradale per consentire di fare inversione su via di Novoli. Tuttavia, all’atto pratico, ciò è impossibile”.

“Un fatto che dimostra quanto sia stata manchevole la progettazione della nuova linea della tramvia, pensata e realizzata senza tener conto delle esigenze concrete degli utenti della strada”.

“Dopo anni di lavori, dopo anni di dissidi, soldi pubblici spesi, cosa intende fare ora l’amministrazione PD? E per di più, per rimediare ad un suo errore, si spenderanno ancora soldi pubblici costringendo i cittadini a nuovi cantieri?”.

Firenze, 17 maggio 2019.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.