Foibe, Red Land racconta l’orrore della persecuzione titina

Foibe, il dramma degli esuli perseguitati da Tito nel film Red Land. Grande successo per Red Land allo Spazio Alfieri che ha registrato un’ottima risposta da parte del pubblico fiorentino. Adatto a chi ama la verità e odia le ideologie. Coraggioso e lucido. Non era facile parlare di Foibe senza scadere nella bolsa retorica. Né…

Rumore, sgravi fiscali, mobilità: i cittadini e la tramvia

Mercoledì 14 novembre presso la chiesa di San Donato in Polverosa di Novoli si è parlato di tramvia: resoconto di un consiglio di quartiere aperto. Manca poco al completamento della linea 2 della tramvia e per l’occasione il Quartiere 5 ha tenuto un consiglio aperto ai cittadini per confrontarsi sul tema. Ospite l’assessore ai lavori…

Le Sieci

Le Sieci, frazione di Pontassieve, Provincia di Firenze. Un’eccellenza scomparsa, specchio della deindustrializzazione.

Piazza del Carmine

Una piazza non è uno spazio vuoto contornato da edifici. Piazza del Carmine scenario del nuovo video de Il paese – blog. View this post on Instagram Piazza del Carmine @Firenze Piazza grande Una piazza non è uno spazio vuoto contornato da edifici. A square is not a empty place surronded by buildings. #piazza #square #freespace…

Toscana: erosione di un modello

La Toscana non è più una Regione rossa. Massa Pisa e Siena hanno cambiato colore. 6 capoluoghi al Centrodestra, 2 al M5S e solo 3 al PD ma due andranno al voto il prossimo anno: questo in neanche un quinquennio. Cosa c’è dietro questo repentino collasso? Non è solo antipolitica. Non è solo malessere generalizzato….

Un futuro per l’Ex ristorante le Rampe?

Firenze, lungo la passeggiata del viale dei Colli, sulla curva che dal Giardino delle Rose discende verso l’Arno a San Niccolò, sorge un edificio diroccato. Due piani, l’aspetto simile ad uno chalet. È l’ex ristorante Le Rampe. L’ex ristorante, in abbandono almeno dal 2004, versa in condizioni precarie. Già nel 2007 si parlava di riqualificare questo…

Fabbrica Campolmi

Firenze, Isolotto, parco di Villa Vogel, tra via Canova e l’ingresso alla FI-PI-LI, in via delle Muricce, della fabbrica Campolmi resta uno scheletro di mattoni. In balia degli elementi. In attesa di riqualificazione. L’area fu scelta per la fabbricazione di concimi chimici e poi anche di saponi alla fine dell’Ottocento da una cordata di imprenditori, i Soci…

Grazie Sergio

Grazie Sergio, ritratto innamorato del manager che ha trasformato FIAT da buco nero in azienda sana.